f

 

San Cono – E’ stato ricordato nei giorni scorsi il 230^ anniversario della fondazione della parrocchia. Il parroco don Dario Curcio ha celebrato una Santa Messa di ringraziamento alla quale è seguito uno spettacolo celebrativo nella  piazzetta Spirito Santo antistante la chiesetta di San Cono (foto). La location è stata quanto mai appropriata perché proprio in questo posto ha avuto inizio la storia della parrocchia che si intreccia con quella del comune fondato appunto lo stesso anno. Infatti il 18 maggio 1785 il vescovo di Siracusa, mons. G.B. Alagona, su richiesta del marchese Ottavio Trigona, firmò il decreto di elevazione a “Parrocchia Spirito Santo” della già esistente cappella privata nel feudo di Santo Cono di proprietà della famiglia Trigona. Nel corso della serata sono state ripercorse le  tappe più significative del percorso storico della parrocchia. Tra esse sono state ricordate la nomina del primo parroco, sac. Salvatore Rizzo, la sostituzione della denominazione originale con “Parrocchia Santa Maria delle Grazie” avvenuta nel 1868 in seguito alla costruzione della nuova chiesa Matrice e la costruzione o ricostruzione di altre chiesette (Crocifisso, cimiteriale, Sant’Antonio). Non è mancato il ricordo dell’arrivo nel 1958 delle Suore Ancelle Riparatrici e il servizio di parroco del sacerdote sanconese  don Paolo Firrarello.

Il vescovo di Caltagirone mons. Calogero Peri è voluto essere presente con un messaggio augurale racchiuso in tre verbi: ricordare (non dimenticare i benefici ricevuti dal Signore),  ringraziare (tutto il bene viene da Dio), ripartire (guardare sempre in avanti e dare uno slancio nuovo all’opera di evangelizzazione).

La serata è stata allietata dalla locale banda musicale, diretta dal maestro Giuseppe Michele Randazzo, che ha eseguito brani di musica composti nei periodi trattati dal racconto  della storia della parrocchia.

San Cono, luglio 2015                             Pino Randazzo  

 

 

NOTA! Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione informativa sull'utilizzo dei cookie

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo